domenica 3 novembre 2013

"LANOLINA VEGETALE" FATTA IN CASA A MODO MIO


"Lanolina vegetale" AP
Tra i miei lettori ce ne stanno molti che sono vegani e per una loro scelta personale non fanno uso di prodotti derivati dagli animali anche nel caso in cui non vi è un danno fisico sull'animale in questione. Per mia natura tendo sempre ad accontentare qualsiasi tipo di richiesta, finché i mezzi e le conoscenze me lo permettono.
In questo particolare caso, ho studiato a fondo tutte le proprietà della lanolina, cera che l'animale secerne attraverso la sua pelle e che si deposita sul manto lanoso. In ambito cosmetico o farmaceutico, la lanolina viene utilizzata come emolliente ed idratante soprattutto indicata per pelli secche o per la preparazione di unguenti, nonché nella preparazione di lipstick per la sua particolare caratteristica di rendere "volumizzanti" tali prodotti. La lanolina viene utilizzata anche come emulsionante A/O (acqua in olio) in quanto è in grado di assorbire acqua per il doppio del suo peso; spesso, infatti,  la troviamo accostata ad un coemulsionante come per esempio l'alcool cetilico.
Di contro c'è da dire che la lanolina può provocare anche allergie e quindi  se ne sconsiglia un uso spropositato o comunque se ne consiglia una dose minima da incorporare nelle nostre emulsioni; non a caso in ambito farmaceutico è stata spesso sostituita con la vasellina bianca!
Volendo ora rispettare più o meno le stesse caratteristiche della lanolina andiamo alla ricerca degli ingredienti adatti per fare in casa la nostra "lanolina vegetale".
Innanzitutto abbiamo bisogno di un olio che sia emolliente, piuttosto "viscoso", che abbia una buona affinità con la nostra pelle, che non sia particolarmente "grasso ed untuoso"...insomma che abbia all'incirca le stesse qualità della lanolina. E chi meglio dell'olio di jojoba rispetta tali caratteristiche?
Ora ci serve un gelificante che ci permetta di gelificare l'olio a freddo.
Tra quelli che ho in casa gli unici che mi permettono di fare una cosa simile è la gomma arabica o il sodio alginato, ma in questo caso ho preferito usare la gomma arabica. Ed ora passo a descrivervi come ho realizzato la mia "Lanolina Vegetale"
"LANOLINA VEGETALE"
FATTA IN CASA A MODO MIO
  • 40 g di olio di jojoba o di mandorle
  • 10 g di gomma arabica
  • 20 g di acqua demineralizzata
In un mortaio umettate la gomma arabica con un pò d'olio per volta pestando bene e sino ad ottenere un composto gelatinoso e denso. Quando vi rendete conto che tale composto è ben amalgamato passate il tutto nel boccale del minipimer ed aggiungete tutto in una volta l'acqua e frullate energicamente col minipimer fino ad ottenere un'emulsione vera e propria...bianca, densa e..."collosa".

"Lanolina vegetale" AP

A differenza della lanolina di origine animale, questa non è densa come una cera, ma rispecchia in pieno le stesse caratteristiche di quella animale....emolliente, idratante, protettiva, non untuosa, emulsionante, volumizzante, ecc. ecc. ecc.
Con la "lanolina vegetale" AP potete preparare unguenti, lipstick, creme elasticizzanti, addirittura condizionanti per capelli secchi ed ispidi...Insomma si presta benissimo ad essere utilizzata nello stesso modo in cui utilizzereste la lanolina di origine animale.
Nei prossimi articoli vi farò vedere come l'ho utilizzata per creare un unguento per Matteo ed una pomata sempre per il piccolo. Vi terrò aggiornati :-)
A proposito dimenticavo di dire che in questo caso, pur essendoci la presenza dell'acqua, non ho ritenuto opportuno aggiungere conservanti in quanto l'acqua è minima ed oltretutto è un'emulsione A/O, ma se voi ritenete opportuno aggiungere un pò di conservante nessuno ve lo vieta :-)
 


 

20 commenti:

  1. Fantastica!! Da provare. Bravissima, come sempre.

    RispondiElimina
  2. Sono Nica! Complimenti ancora, e da vegetariana apprezzo ancora di più il tuo ingegno e impegno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nica
      ti ringrazio e spero davvero che con questi miei articoli io possa essere utile non solo a voi vegetraiani, ma anche ad altre persone che per questioni religiose per esempio non possono utilizzare l'alcool e quindi mi sforzo di capire con quali materie prime si possano sostituire tali ingredienti :-)
      Lalla

      Elimina
  3. E' sempre un piacere leggerti e questo post è favoloso!!

    RispondiElimina
  4. Io aggiungerei che quella animale puzza da morire....comunque i miei complimenti, blog molto utile ;-)

    RispondiElimina
  5. ahahahahahahah
    devo essere sincera. Io ho utilizzato anche quella animale, però come dici tu ha un odore sgradevole nonostante si aggiungano degli oli essenziali. :-)

    RispondiElimina
  6. posso chiederti una informazione? Se invece della gomma arabica (che non) uso la gomma xantana fa lo stesso? grazie mi piace il tuo sito è facile e molto utile

    RispondiElimina
  7. Ciao cricrif
    purtroppo la xantana non è un gelificante emulsionante quindi non otterresti nulla. In questa preparazione vi è bisogno di una gomma che sia in grado di gelificare gli oli e che sia in grado poi di emulsionare tale gel all'acqua. Non so se sono stata chiara.
    Comunque rimango a tua disposizione per ogni chiarimento :-)
    Lalla

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. ...e utilizzare un po' di lecitina di soia con la xantana per ottenere l'emulsione? io nelle creme la uso spesso e, oltre ai benefici della lecitia di soia, ottengo sempre delle emulsioni favolose, anche senza l'utilisso di altro emulsionante... (stavo per chiedere la stessa cosa sulla xantana, non mi ero accorta che la domanda era già stata fatta :) )

    RispondiElimina
  10. Non saprei con la lecitina perchè purtroppo non posso utilizzarla :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...farò appena posso una prova io allora e poi condividerò il risultato ( o il fallimento?) :) ...

      Elimina
  11. Brava , ci tengo davvero così almeno possiamo suggerire ai lettori anche altre alternative ;-)
    Grazie cara
    Lalla

    RispondiElimina
  12. ciao! Innanzitutto grazie per la ricetta...da vegetariana apprezzo tantissimo! Mi stavo solo chiedendo se, visto che c'è acqua e olio, necessitasse di conservante....ora mi son decisa a farla, però volevo sapere se è possibile fare metà dose perchè rischio (anche se la regalo ad 1altra amica che auto produce) di non consumarla mai...

    RispondiElimina
  13. Ciao Rossana
    in realtà nella mia non ci ho messo il conservante eppure non è mai andata a male. In ogni caso certo che puoi prepararne metà dose :-)

    RispondiElimina
  14. Ciao Lalla :-) volevo provare questa fantastica ricetta m non ho ne mandorle dolci ne jojoba :((( secondo te con cosa potrei sostituire? Pensavo cocco, girasole, riso, coco silicone,oliva, avocado ... :S helpp grazie :-)

    RispondiElimina
  15. ciao Rillina
    credo che vada bene il cocco con un pò di girasole :-)

    RispondiElimina
  16. Si può usare la silice micronizzata al posto della gomma arabica... e se sì in che percentuale?

    RispondiElimina

Lasciate un commento

Licenza CreativeCommons

Licenza Creative Commons
Questa opera di Lalla è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.
Basata su un lavoro di impatiens-magicanatura.blogspot.com.
Permessi oltre lo scopo di questa licenza possono essere disponibili presso http://creativecommons.org/.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...