lunedì 18 febbraio 2013

POMATA AL "CORTISONE VEGETALE"

Pomata al "cortisone vegetale"

Ci avete mai fatto caso che nell'armadietto dei medicinali in casa delle nostre mamme non mancano mai tutte le pomate possibili ed immaginabili? Si trova di tutto...dall'Hirudoid contro i lividi, alla Foille contro le ustioni, al Lasonil contro contusioni ecc ecc. Per ogni qualsiasi problema di lieve entità, la mamma ti tirava fuori la pomata adatta!
Bene...il mio armadietto non differisce tanto da quello della mia mamma, se non che tali pomate le preparo da sola con tutti gli oli vegetali ed estratti di piante....Magari non avranno un effetto immediato, ma almeno so che utilizzo ingredienti che non hanno controindicazioni particolari. Ovviamente prima di cimentarmi in uno di questi composti, mi informo adeguatamente sull'utilizzo di determinate piante grazie ad un naturopata perchè, non è detto che una pianta non possa essere addirittura più tossica di un farmaco! Quindi, solo dopo aver appurato con la massima certezza che gli ingredienti dei miei preparati non possono causare danni, mi appresto alla formulazione delle mie pomate.
La pomata, di cui sto per parlarvi non contiene Cortisone vero...è solo il nome con cui viene definita una specie di pianta dalle proprietà simili al cortisone, ma che non ha gli stessi effetti collaterali. Si tratta del Cardiospermum Halicacabum! Altamente antinfiammatoria e prevalentemente utilizzata in casi di eczema, dermatite da contatto, atopica e seborroica...nonchè contro follicolite e addirittura contro la psoriasi!
Quando ho scoperto l'esistenza di una pianta simile ho girato per mari e per monti pur di trovarla...in qualsiasi forma....Non c'era verso!!! Sino a che la gentilissima Michela ,di professione farmacista e galenica per passione, non mi ha accontentata! Non vi dico che felicità quando ho ricevuto il pacchetto con la Tintura Madre di Cardiospermum! Finalmente potevo mettere in pratica ciò che da tempo la mia testolina aveva formulato. In casa mia sia io che il piccolo Matteo soffriamo di quelle che comunemente vengono chiamate dermatiti atopiche o da contatto ed, io, in particolar modo soffro anche di una brutta forma di follicolite con formazioni cistiche eternamente infiammate. Purtroppo, però a causa di alcune patologie non possiamo fare uso dei comuni prodotti topici nè tanto meno di antibiotici per cui, per me, diventa sempre un'impresa ardua trovare soluzioni alternative a tali problemi.
POMATA AL "CORTISONE VEGETALE"
  • 5 g di cera d'api alla Calendula
  • 5 g di burro di Karitè
  • 30 g di oleolito di Elicriso
  • 20 g di oleolito di Calendula

  • 16 g di idrolato di Elicriso
  • 10 g di TM di Cardiospermum Halicacabum
  • 5 g di MG di Ribes Nigrum
  • 5 g di MG di Echinacea

  • 1 g di Bisabololo
  • 3 g di Vitamina E
  • 10 gtt di o.e. di Lavanda
Il procedimento è sempre quello di un'emulsione A/O (acqua in olio). Ho preparato e pesato tutti gli ingredienti. In un bicchiere ci ho messo la cera d'api ed il burro di karitè, in un altro gli oli, in un altro ancora l'idrolato insieme alla TM ed i MG. Il bisabololo e la vitamina E e l'o.e. li ho aggiunti solo alla fine come attivi. Ho  sciolto la cera ed il burro a bagnomaria, poi ho spento il fornello e nello stesso contenitore del bagnomaria ci ho messo i due bicchieri: quello degli oli e quello dell'acqua affinchè si scaldassero leggermente, ma senza superare i 37°C. Sotto agitazione continua ho versato prima gli oli nella cera e burro per far sì che si incorporassero senza lasciare grumi e scagliette; quando il fluido è ridiventato trasparente e limpido ho iniziato a versare la fase acquosa goccia a goccia sempre emulsionando energicamente. Quando il composto è diventato omogeneo e cremoso ho lasciato riposare il tutto ancora nel pentolino dell'acqua tiepida del bagnomaria. Ho aspettato circa un quarto d'ora e ci ho aggiunto, sempre emulsionando, prima il bisabololo, poi la vitamina E ed infine l'o.e. di lavanda. A questo punto dopo aver amalgamato per bene gli ingredienti finali ho passato il tutto in un bagno freddo per accelerare il raffreddamento.
Ho travasato in uno dei miei soliti vasetti da crema ed ho atteso che tutto si stabilizzasse.
Pomata al "cortisone vegetale"

La pomata è morbidissima ed ovviamente grassa. Si spalma con notevole facilità e ne basta veramente un pizzico sulle zone da trattare. L'ho testata immediatamente sia sulla pelle delicata di Matteo che presenta sempre eruzioni cutanee causate da dermatite da contatto e sia personalmente sulle zone infiammate a causa della mia follicolite. Non mi aspettavo che il risultato fosse quasi immediato. Matteo dopo solo un'applicazione si è ritrovato nuovamente la pelle liscia e senza alcun puntino. Io, dopo solo un giorno e mezzo ho visto sfiammarsi (anzi sarebbe meglio dire ho sentito) la pelle intorno alla cisti che stava maturando sull'inguine. Forse non riesco neanche a render l'idea di quanto siano dolorose tali manifestazioni cutanee, tanto che a volte mi verrebbe voglia di prendere un bisturi e tagliare da sola la pelle per far "spurgare" quella sostanza che si viene formando sotto cute e, che più si infiamma e più diventa dolorosa....non vi dico poi quando, appunto, accade all'inguine! Ma con mia grande sorpresa, in questi giorni, dopo aver spalmato la suddetta pomata, il dolore da infiammo è scomparso...la pelle è ritornata del suo naturale colore ed al tatto sento solo quella piccola "pallina" che spero andrà via senza darmi più quel "fastidio" terribile! 
Questa pomata ormai entrerà per diritto nel mio armadietto dei prodotti di pronto intervento e ringrazio ancora una volta Michela che ha esaudito il mio desiderio <3

56 commenti:

  1. Wow!!!! Spesso e volentieri ci si lascia 'andare' all'utilizzo di pomate al cortisone, che bene non fanno, soprattutto a lungo andare... stupenda quest'alternativa vegetale!! Sei una grande! :D

    RispondiElimina
  2. ahahahahahahahha io mi son stancata di farmi prescrivere le pomate al cortisone e poi di vedere la faccia del mio dermatologo quando gli dico che per alcuni problemi non posso utilizzarle ahahahahahah Ora voglio vedere cosa mi dice la prossima volta che vado a farmi visitare ahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa ma c'é qualcuno che la vende? Ho un psoriasi alle mani, se qualcuno può mandarmi un sms, questo é il mio cell.3388986072 Carmelo Ambra.grazie!

      Elimina
    2. Salve, questa crema è vendibile? Ho dei problemi anche io e vorrei provarla. Nel caso a chi mi devo rivolgere? Grazie!

      Elimina
  3. come sempre amiamo sorprenderci con queste interessanti creazioni!!!

    Baci
    DARIO&SIMONA

    RispondiElimina
  4. Bè dalla storia e dall'"antico" si impara a vivere nei tempi moderni ahahahahahah

    RispondiElimina
  5. a dir poco fantastica :)))

    RispondiElimina
  6. Cercavo proprio qualcosa del genere per le mani di mio padre!! e sono approdata qui!! Ora devo trovare anche io il prodotto "magico"!!! Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dharma non hai idea del sollievo che ho provato quando ho visto che sulla mia brutta follicolite ha funzionato dopo solo un giorno e mezzo!

      Elimina
  7. Aspettavo con ansia la tua preparazione!!..wow!! E sono felicissima di aver contribuito, anche se solo in minima misura, alla realizzazione della tua pomata ad effetto "cortison-like". Spero possa essere d'aiuto a molti..soprattutto medici, farmacisti come me e tutti quanti operano nel settore salute! Un abbraccio, Michela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela il tuo contributo è stato fondamentale per me ahahahahah anche perchè ora sarei ancora a cercare il mitico cardiospermum per cui mille volte grazie :-)
      Un bacione
      Lalla

      Elimina
  8. E brava la nostra Lalla!
    Come volevasi dimostrare ho puntato su un cavallo vincente.
    Rifletti bene su ciò che ti ho proposto.
    Ancora complimenti
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Doctor ci ho riflettuto benissimo e lo sai perfettamente che l'idea mi alletta, ma conosci anche bene i miei impedimenti :-)
      Comunque terrò molto in considerazione l'alternativa che mi hai proposto perchè mi sembra un ottimo compromesso.
      Ci terremo aggiornati e....grazie della stima che riponi in me :-)
      Un caro saluto
      Lalla

      Elimina
  9. quindi questa tintura madre per averla dobbiamo "Corrompere" MGalenika?? :D
    Scusa l'ignoranza ma sto iniziando da poco MG è l'abbreviazione di cosa? :(

    RispondiElimina
  10. ahahahahahah Dharma mi hai fatto morir dal ridere
    Sì corrompi pure Michela...tanto male che vada se la prenderà con me ahahahah
    Comunque MG sta per macerato glicerico che trovi anch'esso nelle farmacie o parafamacie

    RispondiElimina
  11. MGalenika ti fai corrompere???? :P
    devo approfondire gli argomenti macerati & C. mannaggia!!!
    per ora ho preso per fare gli oleoliti!!
    grazie grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah..dipende!! Scherzo!..Faccio solo il mio lavoro, se posso aiutarvi sono a vostra disposizione!!
      Michela

      Elimina
  12. Un passo per volta e vedrai che diventerai bravissima :-)
    Se posso esserti utile sono qui :-)
    Lalla

    RispondiElimina
  13. Grazieeee allora chiedo subito!!
    Gli oleoliti idrolati e MG sono di produzione tua o li hai comprati?
    Se sono tua produzione ci dai la ricettina???
    se li hai comprati dove??
    Grazieeeeee ^_^

    RispondiElimina
  14. Gli idrolati e gli oleoliti sono di mia produzione come la maggior parte dei macerati glicerici, ma in questo caso sia il MG di ribes che quello di Echinacea li ho comprati in una comune erboristeria qui a Siena

    RispondiElimina
  15. qui non hai messo le tue ricette di idrolati e MG o sono io che le trovo?? :D
    grazie della pazienza!!!!

    RispondiElimina
  16. Dharma per ricavare gli idrolati dovresti leggere questo articolo: http://impatiens-magicanatura.blogspot.it/2011/09/la-distillazione-in-corrente-di-vapore.html
    Viene spiegato nei minimi dettagli come puoi ottenere le acque floreali o idrolati.
    Per i macerati glicerici c'è qualche ricetta in giro per il mio blog :-)

    RispondiElimina
  17. Ciao Lalla, sono molto contenta che finalmente sei riuscita a trovare la T.M di Cardiospermum Halicacabum ( che nome strano, hanno riso tutti a casa quando ho cercato di pronunciarlo).
    Dici che posso mandare una mail a Michela anch'io?Oltre alla T.M mi mancano diverse cose.
    Wilma.B

    RispondiElimina
  18. Ciao Wilma, certo che puoi mandare una mail a Michela...trovi il suo contatto anche su facebook ;-)
    Un bacio
    Lalla

    RispondiElimina
  19. SOS...Lalla ho cercato a mettermi in contatto con Michela ma non so se ha ricevuto la mail o il messaggio su F.book.
    Ho trovato tutto mi manca il Cardiospermum.
    Please help me.
    Grazie e ciaoooooo
    Wilma.B

    RispondiElimina
  20. Ciao Wilma
    credo che in questo periodo Michela sia in ferie perchè anche io ho provato a scriverle e non ho ricevuto ancora risposta, per cui attendo che rientri dal meritato riposo. Purtroppo ti toccherà pazientare un pochino :-(

    RispondiElimina
  21. anna rani iacobelli14 marzo 2013 07:10

    Ciao Lalla,volevo farti una domanda anche io:quale parte della pianta si usa (Cardiospermum halicacabum)?perchè su ebay ho trovato i semi , magari si possono piantare.Ho visto questa pianta l'anno scorso in un campeggio a Cannobio,e devo dire che è davvero bella e particolare ,un' amica che era con me prese i semi(pur non conoscendo le proprietà di questa fantastica pianta) ,ma li ha persi ,mi piacerebbe fare questa crema perchè anche io come te non uso medicinali e grazie a te stò imparando tante cose e pianino pianino stò copiando le tue ricette,ho
    fatto il gel alla calendula e quello alla mimosa,e il macerato glicerico sempre con le mimose,ora vorrei provare a fare la gelatina di carota,mi son fatta dare delle carote biologiche dalla mia amica che ha un'azienda biologica vicino Collesalvetti e oggi (se ritorna l'acqua a Livorno ,sono 3 giorni che stiamo senza acqua)la faccio. Grazie x la tua generosità e Buona Giornata .Anna

    RispondiElimina
  22. Ciao cara
    ti ho risposto anche su facebook, ma è giusto che io risponda anche qui.
    della pianta si utilizzano soprattutto i fiori oltre ai semi...per cui piantarla nel proprio giardino sarebbe davvero grandioso visto che cresce benissimo col clima che ci ritroviamo in Italia.
    Un abbraccio
    Lalla

    RispondiElimina
  23. Ciao Lalla,ancora grazie con tutto il cuore.Ho fatto la pomata (grazie anche a Michela).Continua così....
    TVB
    Wilma.B

    RispondiElimina
  24. Wilma mi fai davvero felice con questa notizia e ringrazio anche Michela per la sua dolce disponibilità <3
    Fammi sapere come ti trovi perchè io in questi giorni ho utilizzato la tintura di cardiospermum anche per disinfiammare la gengiva del dente dolorante e con mia grande sorpresa ho notato che anche lì questa mitica pianta ha funzionato!
    Stamani sono andata a fare incetta di consolida maggiore ahahahahah con la speranza di tirar fuori il meglio da questa pianta. Ho già in mente molti preparati medicamentosi ;-)
    Un bacione
    Lalla

    RispondiElimina
  25. Ciao, ho visto solo ora il tuo post..sono sempre in ritardo :( comunque volevo dirti che non sei sola...anzi direi che siamo molte ad avere la dermatite atopica..ed anch'io come te soffro di follicolite quella da piangere...Infatti ho da poco pubblicato un post sulla depilazione dove chiedevo lumi a chi ne soffre come me all' inguine. Comunque tenterò di trovare tutti gli ingredienti e farò la tua pomata..chissà che non aiuti anche me che con la crema ala cortisone ci campo da anni!
    Ciao

    RispondiElimina
  26. Ciao Antonella
    ti posso assicurare che da quando utilizzo questa pomata per la follicolite "da piangere" ho finalmente ritrovato il sorriso e non ho più il terrore di infilarmi un bel paio di Jeans ahahahahahah
    Provala e vedrai che non te ne pentirai :-)
    Un abbraccio
    Lalla

    RispondiElimina
  27. bellissimo rimedio anche a me i dottori prescrivono sempre pomate al cortisone ,per un eczema nelle orecchie , vorrei provare a fare la tua pomata !penso di non aver problemi a reperire gli ingredienti. Ma non ho capito casa sia la cera d'api alla calendula , mi puoi spiegare? scusa la mia ignoranza! grazie cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia
      la cera d'api alla calendula è semplice cera cotta a bagnomaria insieme alla calendula e poi opportunamente filtrata, ma se tu non ce l'hai non fa nulla ed usala pure vergine, perchè comunque utilizzi tutti gli oli che già di per sè hanno notevoli proprietà
      Un saluto
      Lalla

      Elimina
    2. grazie !proverò appena ho tempo!

      Elimina
    3. era un dubbio che avevo pure io quello della cera alla calendula .....
      i commenti servono proprio a capire e chiarirsi le idee

      bellissima ricella Lalla spero di riuscire a realizzarla al + presto
      Paola

      Elimina
  28. Ciao Cinzia76
    tienimi aggiornata :-)

    RispondiElimina
  29. Wowwwwwwwwwww !!!!!! Ho fatto finalmente la pomata ! E mi è venuta benissimo ! Che gioia , la mia prima emulsione ! Già spalmata , è morbidissima , tra qualche giorno chiederò alla mia psoriasi cosa ne pensa . Ti terrò informata .
    Un abbraccio cara.
    Nadia

    RispondiElimina
  30. Che bello!!!!
    Pensa cara Nadia che ho già in mente una nuova formula potenziata!!!!
    Appena avrò modo di testarla (non sugli animali ahahahahah) pubblicherò anche questa :-)
    Un abbraccio a te
    Lalla

    RispondiElimina
  31. Ciao! Dove posso acquistare la Tm di cardiospermum e i Mg?

    RispondiElimina
  32. Ciao Dalia
    la TM di cardiospermum l'ho acquistata presoo la farmacia San Michele di Foggia e lì potresti anche procurarti i MG :-)

    RispondiElimina
  33. Ciao, una domanda da " novellina" .
    le quantità degli ingredienti sono in grammi. Cè la possibilità di una conversione in gocce o devo pesare tutto? Mi vergogno un pò, ma è la mia prima crema...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se può essere utile :
      https://www.farmaspeed.it/itm/prodotto/175275

      Elimina
  34. Lalla sei straordinaria!!! :D

    RispondiElimina
  35. Grazie della segnalazione Lucina
    può essere molto utile a chi non riesce a trovare la Tintura madre di solo Cardiospermum :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Buongiorno, vorrei provare anche io a fare la pomata ma mi occorrerebbe sapere: per 5gr di MG cosa si intende?
    E per 10 GTT di o.e. di lavanda?
    Grazie mille per l'attenzione!
    Alessandra

    RispondiElimina
  37. Ciao Alessandra
    per MG si intende macerato glicerico che si trova in farmacia.
    Per gtt si intende gocce, ed anche l'olio essenziale di lavanda si trova in alcune farmacie oppure direttamente in erboristerie.

    RispondiElimina
  38. Ciao Lalla..io sto perdendo le speranze..volevo riprodurre la ricetta ma il cardiospermum tm è introvabile nella mia zona ( Asti) ..ed anche in internet non di trova nulla...perché? ..ho anche provato l indirizzo lasciato da Lucina F...ma nulla..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta io lho trovato online se ancora lo stai cercando! Nel caso fammi sapere e ti cerco il Link :)

      Elimina
    2. Antonella Albrici26 aprile 2016 22:10

      Roberta, devi contattare Michela. Trovi i suoi dati nei post precedenti.

      Elimina
  39. molto interessante sapete dove si acquistare il Cardiospermum Halicacabum? ci sono dei siti on line che lo vendono ho provato ad informarmi ma con poco successo : (

    RispondiElimina
  40. Ragazzi, perché cercare qualcosa nuovo se ci sono i rimedi naturali progettati dai dermatologi che non causano allergie, desquamazione, prurito. Leggete dei prodotti PsoEasy troverete tantissima informazione utile ed interessante.

    RispondiElimina
  41. GRAZIE LALLA PER LE TUE PREZIOSE RICETTE.
    QUESTA LA PROVO DI SICURO.
    INTANTO PERO', SE PUOI, MI PIACEREBBE TANTO POTER AVERE QUELLA PER LA CREMA PER LA VITILIGINE.
    GRAZIE GRAZIE
    TI FARO' SAPERE QUANDO TROVERO' TUTTI GLI INGREDIENTI COME SARA' QUESTA POMATA.

    RispondiElimina
  42. Ottimi consigli Lalla:) la pianta cortisone vegetale l'ho acquistata qui: http://www.erikacaldera.it/piante_2.html. Erika ha tantissime piante curative e mi sono trovata benissimo con le sue consegne via corriere. Cresce facilmente ed è bellissima oltre che utile ��

    RispondiElimina

Lasciate un commento

Licenza CreativeCommons

Licenza Creative Commons
Questa opera di Lalla è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.
Basata su un lavoro di impatiens-magicanatura.blogspot.com.
Permessi oltre lo scopo di questa licenza possono essere disponibili presso http://creativecommons.org/.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...