venerdì 31 agosto 2012

VITILIGINE E KELLINA

E' già da un anno che faccio studi approfonditi sugli effetti benefici della Kellina per combattere la vitiligine!
La Kellina è il costituente principale di una pianta la Ammi Visnaga che cresce spontaneamente su quasi tutto il territorio del bacino mediterraneo.
La Kellina " presenta un’efficacia simile agli psoraleni utilizzati nella terapia PUVA: infatti si tratta di una molecola chiamata furanocromone,con una struttura simile alle furocumarine che costituiscono gli psoraleni. E , pur avendo analoghe proprietà fotobiologiche, fotochimiche e fototerapeutiche, non ne ha gli effetti fototossici, non ha influenze fotodinamiche sul DNA e non induce mutazioni evidenziabili."(http://www.arivonlus.it/modules_cms/NewsPage.php?nid=19).
Ovviamente non potevo esimermi dal provare questo prodotto della Natura, ma anzichè rivolgermi ad un farmacista  galenico  (il quale avrebbe usato oli vettori derivati dal petrolio) ho preferito acquistare le materie prime e produrre in casa la mia super crema alla Kellina! Bene, con mia grande soddisfazione posso dire ad alta voce di aver ottenuto dei risultati sorprendenti in poco meno di 2 mesi dalle prime esposizioni solari. Come al solito, però, non ho mai mollato i miei integratori a base di vitamina A, vitamina E, vitamina C, betacarotene e lievito di birra per la vitamina H!!!! Ormai questi integratori fanno parte della mia alimentazione quotidiana e non riesco più a farne a meno!
Ritornando alla nostra Kellina, con essa ho preparato una crema molto semplice, ma a quanto pare anche efficace! Ricordate la foto della mia mano che ho postato lo scorso anno sull'articolo La Vitiligine ?
estate 2011




estate 2012
Lo scorso anno avevo già dei piccoli segni di ripigmentazione sulla mano grazie sempre a dei trattamenti naturali autoprodotti. Poi casualmente sulla spiaggia conobbi un erborista appartenente alla vecchia scuola, il quale mi mise al corrente degli studi condotti sulla Kellina e sui suoi benefici effetti sulla vitiligine. Incredula, lo guardavo come una bambina quando ascolta un bel racconto, una bella favola a lieto fine! Ho iniziato tutte le mie ricerche presso biblioteche per cercare tutte le informazioni riguardanti questa pianta: l'Ammi Visnaga. Poi ho condotto interviste sul campo ahahahahah praticamente tartassando gli zebedei a qualsiasi farmacista, dermatologo, biochimico ecc. ecc.
Nel frattempo avevo anche acquistato il famoso testo del Bettiol "Manuale delle preparazioni galeniche" dove il professore elenca un paio di preparazioni a base di kellina per combattere questo inestetismo, anche se con mio grande disappunto ho notato che tali preparazioni sono emulsionate con paraffina. Mmmmmmmmm non facevano certo per me che volevo qualcosa di molto ma molto naturale e soprattutto eco-dermo-compatibile! Allora mi son data da fare ed ho studiato tutte le proprietà degli ingredienti che poi ho usato nella mia crema.
Ho iniziato ad adoperarla all'inizio dell'estate solo sulle mani e sul viso. Come vedete anche voi sulla mano è chiarissima la differenza tra lo scorso anno e quest'anno.
Sul viso anche meglio...la fronte si è quasi del tutto ripigmentata e gli angoli della bocca anche. I tessuti molli del viso permettono un assorbimento cutaneo più veloce rispetto alle parti ossute come quelle delle mani ed ecco perchè la ripigmentazione è stata più omogenea.
particolare della fronte 2012
particolare della bocca 2012

Per quanto riguarda il viso non ho molte foto che mi ritraggono negli anni passati, perchè chiunque sia affetto da vitiligine può ben capirne i motivi!!!! Ma da ora in avanti vi terrò aggiornati con documenti fotografici poichè ho riacquistato fiducia in me stessa e non ho più il terrore di pormi di fronte alla fotocamera ahahahahah
Comunque il mio esperimento l'ho condiviso insieme ad un'altra persona che ho conosciuto tramite Facebook e che come me soffre di vitiligine ormai da anni. Il suo nome è Marilena e con lei ho  avuto vari scambi di informazioni riguardo la nostra malattia. All'inizio dell'estate le avevo confidato che stavo mettendo a punto la mia super crema e lei molto carinamente si è offerta di farmi da testimonial. Per ben due mesi consecutivi ha provato la crema spalmandola solo sugli avambracci e, con sua grande sorpresa ha ottenuto questi risultati:
I primi puntini di melanina comparsi sulla chiazza

anche qui è evidente la comparsa della prima ripigmentazione
altro particolare dei puntini 
Innanzi tutto ringrazio di cuore Marilena per avermi dato l'autorizzazione a pubblicare le sue foto! Non è facile per NOI comparire pubblicamente perchè il disagio è davvero pesante, ma Marilena è stata veramente coraggiosa e soprattutto fiduciosa (il che non guasta mai)! La sua testimonianza mi ha rincuorato in quanto credevo di essere l'unica mosca bianca ad aver avuto un dono così prezioso...invece la mia amata NATURA ha regalato il sorriso anche alla mia amica e compagna di disavventura.
Spero che questo articolo possa essere d'aiuto per tutti quei pazienti affetti da vitiligine che credono che questa malattia sia irreversibile!!!!
Non so se sia stata la Kellina, o la fiducia o addirittura l'entusiasmo di provare qualcosa di nuovo che ha aiutato me e Marilena...so soltanto che i risultati sono visibili!!!!!
Approfitto dunque di questo articolo per chiedere al mondo della scienza (dermatologi in primo luogo) il motivo per cui NOI dobbiamo rassegnarci a spendere migliaia di euro per terapie alternative quando poi Madre Natura ci offre svariate opzioni!!!!!

GRAZIE MARILENA <3
Lalla

EDIT: Per chiunque sia interessato ad avere altre informazioni al riguardo, consiglio vivamente di iscriversi a questo forum: http://www.tempista.it/forum/index.asp

93 commenti:

  1. posso chiederti se si può utilizzare anche con la fototerapia a banda stretta? no so se hai sentito anche dell'utilizzo deel'olio di iperico, da applicare prima dell'esposizione al sole o lampada uvb è un rimedio casareccio , non fornito da struttura o medico, ma ofre buoni risultati! tu che dici? l'unica coa che mi proccupa un po' è che l'iperico è fotosensibile, però da risultati anche in 10gg! ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao anto mazzone, ho letto svariati articoli scientifici dove si utilizza la kellina prima della fototerapia a banda stretta in mancanza di sole...infatti generalmente questa terapia viene effettuata durante l'inverno quando le ore di sole sono davvero poche o magari, in alcune regioni, assenti.
    Per quanto riguarda l'iperico ti dirò che personalmente l'ho adoperato sia nella crema abbronzante e sia nel fluido dopo sole e mi son trovata benissimo perchè ho notato che anche questo portento della natura ha sortito i suoi benefìci sui miei stinchi, stimolando la produzione di melanina in brevissimo tempo (tre settimane di sole e mare). Ovviamente c'è da considerare che io ho una carnagione abbastanza mediterranea per cui è difficile che mi scotti, anche se prudentemente prendo sempre il sole nelle prime ore del mattino e nelle ultime ore del pomeriggio evitando le ore più calde e più nocive. In ogni caso, come ho già detto in questo articolo ed anche nell'altro parlando di vitiligine, io non abbandono mai neanche i miei integratori vitaminici ed il mio lievito di birra, che nel mio piccolo, penso che contribuiscano notevolmente a proteggere e rinforzare la mia pelle.
    La terapia con lampade UVB a banda stretta l'ho fatta solo il primo anno in cui mi è comparsa la vitiligine (presso il centro Ratokderm di Milano e dove ho acquistato anche la macchinetta da usare in casa da sola), ma tale terapia era per me molto costosa e quindi ho dovuto sospenderla per mancanza di fondi ahahahahah In ogni caso non avevo visto miglioramenti neanche dopo un anno!!!!! E' per questo che da allora ho iniziato a studiare tutte le eventuali terapie alternative e poco dispendiose e, grazie al cielo pare che ci sia riuscita.
    Per quanto riguarda le piante fotosensibilizzanti, pare che queste venissero usate in passato proprio per curare questo tipo di affezione della pelle...pensa che si faceva tanto uso del bergamotto per stimolare la melanina nei soggetti con vitiligine, per cui credo che con i dovuti accorgimenti si possano usare prodotti a base di iperico, bergamotto, finocchio e kellina. Ma, io non sono un medico...sono solo una paziente...molto poco paziente ahahahaha e quindi consiglio sempre di consultare un dermatologo prima di fare uso di determinate soluzioni anche quando sono autoprodotte!!!
    Grazie per il tuo intervento.
    Un saluto
    Lalla

    RispondiElimina
  3. Carissima Lalla, intanto complimenti per questo secondo articolo in merito a questo argomento, ne seguiamo già gli sviluppi fin dal primo articolo che hai redatto qui, è davvero sorprendente leggere i risultati che hai raggiunto! Siamo con te e ti facciamo ancora un grande in bocca al lupo e ti incoraggiamo sempre di più in questo progetto!!! Sicuramente avremo ancora tante belle sorprese.
    Un bacione
    Dario&Simona

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazzi, il vostro sostegno e la fiducia che riponete in me quotidianamente mi danno continui stimoli per andare avanti e ricercare sempre nuove soluzioni per i nostri piccoli e grandi problemi. Sarebbe davvero bello poter apprendere che i pazienti affetti da vitiligine possano sperare in una eventuale guarigione grazie al costituente principale di una pianta di cui si parla ben poco.
    Con immenso affetto
    Lalla

    RispondiElimina
  5. Grazie a te , cara Lalla , per avermi dato l' opportunità di sperimentare un tuo preparato così naturale ed efficace ! L' ottimismo e l' entusiasmo ci sono tutti ! Mi hai commosso con il tuo articolo , grazie ancora di tutto cuore !

    RispondiElimina
  6. Ciao bravissima Lalla e ciao a tutti i seguaci di questo blog! Io da circa 1 anno mi sono avvicinata allo spignatto e ne sono rimasta affascinata. Ho letto l'articolo sulla preparazione home made degli idrolati e non vedo l'ora di cimentarmi. Quanto invece a questo articolo sulla vitiligine, sono molto interessata perché mia cognata, a cui sono legatissima, ne soffre da oltre 10 anni. E' una malattia "pesante" perché agisce fortemente anche a livello psicologico. Cmq anche lei ha provato di tutto, ora sta prendendo un integratore che le hanno consigliato su un forum di utenti tutti malati di vitiligine, fatto apposta per scambiarsi esperienze e darsi fiducia reciproca. Lalla sarei molto interessata a produrre la crema che hai sperimentato così da farla provare a mia cognata. Ti lascio il mio indirizzò mail privato: fasdan@tiscali.it
    Se vorrai farmi avere la tua ricetta con procedimento e modalità di utilizzo, ti sarei veramente grata. Grazie per il bellissimo blog, che ho scoperto e non lascerò più
    Ciao Daniela

    RispondiElimina
  7. Ciao Daniela e benvenuta nel mio blog.
    Son contenta che ti piaccia!
    Se un giorno dovessi decidere di cimentarti con gli idrolati fammi sapere che ti seguirò passo passo.
    Per quanto riguarda tua cognata capisco benissimo il suo disagio al quale ci si rassegna difficilmente! La crema di cui ho parlato è una preparazione da usare soprattutto in estate prima dell'esposizione solare ed agisce proprio sui melanociti i quali vengono stimolati a risvegliarsi e quindi a ricominciare a lavorare come si deve. Il forum di cui parli lo conosco bene, anche se non ho mai partecipato attivamente.
    Comunque ti scriverò in privato sul tuo indirizzo mail per chiederti altre eventuali informazioni.
    Per il momento ti saluto con un caldo benvenuto
    Ciao
    Lalla

    RispondiElimina
  8. Grazie, grazie mille Lalla. Aspetto la tua e-mail in privato

    RispondiElimina
  9. Scusa ho dimenticato di firmarmi nel precedente messaggio
    Ciao Daniela

    RispondiElimina
  10. Complimenti per la tenacia, articolo ben documentato! Ti lascio l'indirizzo del mio Forum, visto che sei una "creativa", troverai degli Articoli sicuramente interessanti, se ti va, fai un salto!

    Concordo sulle Vitamine che prendi, io seguo la cura del Dott. Casarotti, trovi la cura nel Forum ed è tutta naturale!

    Buon lavoro!

    Psiche & Derma (Vitiligine, Psoriasi, ecc.. ecc..)

    - http://www.tempista.it/forum/

    RispondiElimina
  11. Grazie di cuore per l'invito che accolgo con molto piacere.
    E' sempre interessante poter condividere e confrontarci fra di noi circa questa strana malattia.
    Lalla

    RispondiElimina
  12. Ciao Lalla, sono Francesca ho la vitiligine, soprattutto sul viso, e leggendo il tuo blog sono felice di conoscere persone portatrici di ottimismo come te..Ho letto di questa crema alla Kellina inutile dirti che mi batteva il cuore nel leggere dei toui miglioramenti...Mi piacerebbe tantissimo poter avere la ricetta se possibile. Comunque,quando starò meglio, ora ho la febbre leggerò tutto il tuo blog. Grazie un saluto

    Francesca

    RispondiElimina
  13. Ciao Francesca
    rimettiti presto ok??? Questa è la stagione ideale per beccarci l'influenza.
    Scrivimi in privato a flaviaorlando67@gmail.com
    Tieni conto che in questa settimana che verrà non ci sarà perchè sarò fuori all'estero per questioni di lavoro per cui se dovessi scrivermi senza ricevere risposta non è per maleducazione ma è per mancanza di connessione ok?
    Un abbraccio
    Lalla

    RispondiElimina
  14. Ciao Lalla, innanzitutto ti vorrei ringraziare di cuore per i tuoi preziosissimi consigli e la tanta fiducia e positività che inforndi. Io ho la Vitiligine da circa 20 anni,considera che ora ne ho 37, ma solo negli ulltimi 2/3 anni ha iniziato ad espandersi in modo significativo.
    Sono andata da un dermatologo che ha iniziato a sottopormi a lampade, ma, a parte numerose scottature, di risultati ne vedo ben pochi.
    Ammetto di essere molto impaziente, di lampade ne ho fatte solo una 15a, con una frequenza di 3 volte a sett., ma addirittura mi sembre di peggiorare anzichè migliorare.

    Ti posso lasciare il mio indirizzo mail per la ricetta della crema alla kellina?, vorrei iniziare ad usarla, per ora sotto le lampade, poi con l'esposizione al sole.
    valeria.susani75@libero.it
    te ne sarei immensamnte grata, perchè sento che la mia positività se ne va a quel a paese quando mii guardo allo specchio.

    Grazie
    Valeria

    RispondiElimina
  15. Cara Valeria ti capisco benissimo ed io infatti ho eliminato da casa mia quasi tutti gli specchi ahahahahaha Poi dopo il trasloco, per mia sventura, ho trovato invece una casa dove ci sono degli specchi enormi!!!!
    Comunque a parte gli scherzi anche io quando mi sottoposi alla fototerapia venivo fuori dalla clinica con delle vere e proprie ustioni e nonostante la mia costanza nel farla non ho mai visto risultati. Non solo, mi convinsero che sarebbe stato più economico per me, comprare il fotogeneratore di raggi UVB per fare la terapia domiciliare. Anche con questa però dopo due anni usata costantemente non ebbi risultati....anzi come è successo a te la mia vitiligine "dilagava" sul resto del corpo e le macchie preesistenti continuavano ad allargarsi. Ma i medici della clinica mi consolavano dicendo che in realtà, quando si comincia questo genere di terapia, tutta la vitiligine che deve ancora manifestarsi "viene fuori" proprio perchè con la fototerapia si stimolano i melanociti. Quanto ci sia di vero in questa teoria non lo so, fatto sta che dopo tre anni dall'inizio della fototerapia mi son ritrovata piena di chiazze nuove e con le altre che ingrandivano a vista d'occhio. Poi, meno male che le lampade del generatore si son consumate e la loro sostituzione mi costava un botto, perchè a quel punto decisi di mollare con la fototerapia e di prendere, invece, il mio amato bel sole in spiaggia, anche se dovevo accontentarmi solo di un mese all'anno! Da lì è iniziata la mia avventurosa ricerca di tutte le possibili terapie alternative e soprattutto più naturali sino a raggiungere finalmente questo mio piccolo risultato alla faccia di tutti i dermatologi che non facevano altro che propinarmi schifezze!!!! ahahahahahah
    Ti scriverò stasera in privato e mi raccomando...non demoralizzarti perchè non ne vale davvero la pena!!!
    Un bacione
    Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lalla,

      come tutte le persone in quest post ti scrivo per chiederti se poi darmi delle indicazione o dei seri consigli su come combattere la vitiligine......diciamo che non è semplice conviverci ma la speranza è che un giorno tutto vada via cosi come è venuta.....ti invio il mio indirizzo mail per avere tue preziose info e consigli....grazie..giulioric@tiscali.it

      Elimina
  16. Ciao Giulio e perdonami se ti rispondi in ritardo, ma la primavera per me è una stagione piena stracolma di lavoro. Intanto posso dirti di integrare la tua dieta con le vitamine A, E, C, Beta-carotene e lievito di birra ed esporti al sole ogni volta che puoi.
    Ti scriverò in privato e scusami ancora per la lentezza delle mie risposte.
    Un bacio
    Lalla

    RispondiElimina
  17. Grazie Lalla rimango in attesa e fiducioso di tuoi buoni consigli....ciao Giulio

    RispondiElimina
  18. Ciao Lalla, sono Corrado anche io affetto da vitiligine. La mia però è molto strana, è comparsa all'età di 34 anni, non ho mai avuto problemi di pelle prima. D'un tratto, un giorno mi sono svegliato e il mio viso era tutto macchiato. Ho consultato tanti dermatologi e non sanno dare una spiegazione di questa improvvisa malattia. Mi hanno fatto fare analisi a non finire, ma niente. La prima estate l'ho trascorsa con queste macchie, poi la successiva invece, seguendo una cura prescritta da un nuovo dermatologo a base di compresse vitaminiche, è sparita totalmente. MI sentivo completamente guarito. Ma nell'estate a seguire è ritornata. Non so più cosa fare, io ce l'ho solo in viso, e sono costretto a farmi crescere la barba o ad usare il correttore. L emacchie sono sempre quelle, nè più nè meno. Vorrei provare con la Kellina, come posso fare a procurarmi la crema che tu proponi? Grazie, Corrado.

    RispondiElimina
  19. Ciao Corrado, dovresti proporre al tuo dermatologo di prescriverti la ricetta per avere la crema alla Kellina che potranno poi preparartela in una farmacia galenica come per esempio in quella di Michela: https://www.facebook.com/mgalenika.cosmeticinaturali
    Se contatti questa farmacista lei potrà indicarti i tempi ed i modi di consegna. Spero di averti aiutato.
    Buon inizio settimana
    Lalla

    RispondiElimina
  20. Ciao Lalla sono Manuela, è da qualche anno che soffro di vitiligine. All'inizio solo poche e piccole macchie sul viso e mani. Ultimamente si stà espandendo sempre più. Non sono molto costante nelle cure con creme e integratori, forse perchè poco fiduciosa del risultato, ma soprattutto forse per una mia posizione psicologica in generale. Leggere la tua esperienza mi ha dato lo stimolo a scriverti e sicuramente provarci. Vorrei tentare con la tua crema alla Kellina saresti così gentile di inviarmi privatamente la ricetta manuela.sacra@yahoo.com.
    Grazie un saluto
    Manuela

    RispondiElimina
  21. Ciao cara Manuela
    spero che tu abbia ricevuto la mia mail, ma se così non fosse prova a scrivermi nuovamente perchè ultimamente sto perdendo un sacco di cose sul pc ?! :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lalla,
      ho sbagliato a darti l'e-mail, quella giusta è sacra.manuela@yahoo.com.
      Scusami ti saluto e grazie ancora

      Manuela

      Elimina
    2. Ciao Manuela
      ora salverò questa tua mail ed appena posso ti scrivero :-)
      Un bacione
      Lalla

      Elimina
  22. Ciao Lalla, mi chiamo Annamaria. Mia madre ha la vitiligine da 10 anni e facendo una visita all'IDI a Roma le hanno dato come terapia la pomata Kellina 4%, è quella di cui tu parli? La nostra farmacista di fiducia non ce l'ha, se vado da un'erborista del mio paese, sono della provincia di Bari, potrebbe prepararla? O altrimenti potresti mandarmi la tua ricetta? Aspetto la tua risposta. :)

    RispondiElimina
  23. Ciao Annamaria
    scusa il ritardo della mia risposta :-(
    Dunque la crema di cui parlo io è sicuramente basata sugli stessi principi di quella che preparano nelle farmacie galeniche, ma con dei notevoli cambiamenti di ingredienti. La mia ha una percentuale di kellina del 3%, ma solo perchè questa sostanza costa un botto di soldi!
    Dovresti provare a chiedere di fartela preparare in farmacia galenica e non in erboristeria perchè non è una crema commerciale, ma si prepara solo su prescrizione medica.
    Se vuoi posso lasciarti il link di una ragazza che è farmacista e che lavora a Foggia e magari poi ti accorderai con lei su come fare per fartela preparare.
    Attendo tue notizie
    Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi puoi spiegare come comprare o fare questa crema a base di kellina? Non l'ho mai utilizzata ma vorrei provarla. Grazie. reix45@gmail.com

      Alessandro

      Elimina
    2. Ciao Alessandro, come ho detto anche ad altre persone, questa crema devi fartela prescrivere da un medico e poi con la richiesta ti presenti in una farmacia galenica dove possono preparartele :-)

      Scusa il ritardo della risposta :-(

      Elimina
  24. Ciao Lalla complimenti per il tuo blog. Sono Luca ed anch'io a solo 39 anni ho visto comparire una piccola macchia sulla mano. Ho preso Pabavit e protopic, si è rimpicciolita un pò, per un anno solo quella e poi sono comparse altre macchie nell'inguine dove il dermatologo ritiene che può essere stata anche una forte infiammazione. Ora prendo Betaeffe come integratore e Liposom, mi potresti consigliare un modo per provare la tua crema? Grazie, ti lascio la mia mail privata. Saluti ed in bocca al lupo a tutti.
    fialus@tiscali.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luca
      innanzitutto mi scuso per non aver risposto prima, ma ho problemi di connessione in questi giorni :-(
      Per quanto riguarda la crema alla kellina dovresti farti fare una prescrizione dal tuo medico o dermatologo e con questa puoi andare presso una farmacia galenica per fartela preparare. Se poi non trovi la farmacia adatta, ricontattami perchè ti darò l'indirizzo mail di una farmacista molto gentile che è disposta a preparartela. Comunque appena posso ti scriverò in privato.
      Ciao
      Lalla

      Elimina
  25. Ciao Lalla, sono Beppe ho 42 anni e da circa 3 anni mi è comparsa la vitiligine sul viso, io ho sofferto anche di alopecia che mi provocava delle chiazze nei capelli e nelle ciglia,ho provato delle cure da bambino ma senza risultato, verso i 40 anni l'alopecia mi è scomparsa ed è arrivata la vitiligine.Mi hanno dato una terapia con una crema meladina e fototerapia che dovrei iniziare a breve,la crema me la deve preparare una farmacia specializzata cosa ne pensi? ti lacsio la mia mail garuti.g@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beppe
      come ho scritto anche a Luca (vedi sopra) in questi giorni ho difficoltà a connettermi :-(
      Alopecia, psoriasi, vitiligine hanno tutte una base in comune e cioè sono malattie autoimmunitarie.
      Non conosco la crema meladina....eventualmente dovresti darmi più informazioni su questa crema in modo tale che io possa dirti se è un prodotto valido oppure se è l'ennesimo prodotto che i dermatologi ci propinano pur di arricchire le tasche delle case farmaceutiche! In ogni caso, mi riservo anche con te di scriverti in privato.
      Un saluto
      Lalla

      Elimina
  26. ciao Lalla
    sono Alex ho 25 anni e da circa 3 ho scoperto di essere affetto da vitiligine.
    Fino all'anno scorso il problema era veramente minimo localizzato solo in piccole macchie una sotto l'occhio e una sopra le sopracciglia erano abbastanza piccole e non mi creavano particolare disagio.
    Quest'anno però dopo una giornata al mare ho scoperto che la vitiligine si era estesa , con macchie ben visibili sul mento.
    Le macchie mi creano qualche problema perchè sono abbastanza estese ed inoltre ho paura che possano ancor di più estendersi.
    Mi hanno conisgliato Kellina e integratori vitamina A.
    Volevo chiederti tu come utilizzi la kellina
    quanto tempo prima dell'esposizione la spalmi sulla zona interessata e quanto tempo resti al sole?
    Io ho provato a spalmarla e mettermi subito al sole ma dopo 5-10min di sole mi sono ustionato la zona.
    Ti saluto e ti ringrazio in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex
      eccomi finalmente a risponderti. Dunque la mia crema alla kellina innanzitutto è al 3%, poi uso spalmarla mezz'ora prima di espormi al sole e seguo alla lettera le indicazioni, cioè, i primi giorni mi espongo al sole per soli 5 minuti, poi aumento a 10 e via dicendo man mano che passano le settimane sino ad arrivare ad un massimo di due ore al giorno. Poi, ovviamente, avendo io la carnagione scura, a quel punto anche se supero le due ore non succede nulla di strano, ma evito comunque le ore peggiori e cioè dalle 11 sino alle 16 perchè in quel caso anche con creme con fattore di protezione totale sarebbe deleterio per la nostra pelle. Quindi, la crema va usata con cautela e soprattutto la mattina presto ed il terdo pomeriggio....così non rischi assolutamente ustioni. Spero di esserti stata di aiuto :-)
      Lalla

      Elimina
  27. Salve Lalla. . Ti ho inviato una mail.... riesci a rispondermi in breve tempo?
    Grazie in anticipo
    annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alisa
      ti ho risposto al tuo indirizzo mail :-)

      Perdona il ritardo :-(
      Lalla

      Elimina
  28. ciao Lalla. sono Gilberto ho 50 anni e circa 5 anni fa ho notato delle macchie bianche nelle parti intime, impaurito vado dal mio medico e mi dice che è la candida, mi da la cura ma non passa, vado da un dermatologo e mi dice che è vitiligine, non mi da molte speranze per la guarigione, comunque mi consiglia PROTOPIC sembrava che le macchie diminuissero ma invece adesso sono pieno sia sul viso che sulle mani. vorrei provare il tuo unguento, se puoi farmi avere come prepararlo ti sarei veramente grato, anche perchè quì in paese ci sono ancora delle donne anziane che preparano degli unguenti a base di oli e di estratti di piante radici bacche per curare varie malattie, ma nessuna mi ne conosce una per la vitiligine.. ti ringrazio anticipatamente e ti lascio mia e-mail dessigilberto@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gilberto
      mi riservo di scriverti in privato ;-)

      Elimina
    2. grazie Lalla ti ringrazio anticipatamente

      Elimina
  29. Grazie per questa pagina piena di speranza.. conforta sapere di non essere sole! Potrei avere anch'io la ricetta della cremma alla Kellina? xmcarter@email.it Grazie grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi doveste scusare se non ho risposto prima, ma gmail ha fatto qualche modifica alle impostazioni e così ho scoperto solo oggi che avevo tutti i vostri commenti in attesa di risposte :-)
      Comunque anche a te risponderò in privato ok?

      Elimina
  30. Ciao Lalla sono una donna disperata . Ho macchie di vitiligine sparse. Le prime mi sono comparse 14 anni fa`. Quest`anno con la prima abbronzatura di Maggio ho riscontrato le mani ricperte da vitiligine , cosa che l`anno scorso non avevo. Faccio un lavoro a contatto con il pubblico e questa cosa mi fa` stare enormemente male. Sto` usando un camouflage della covermark, ma poiche` lo applico sulle mani dopo macchio tutto cio` che tocco e diventa ancora piu` imbarazzante.esiste qualche prodotto coprente da applicare resistente all`acqua?
    Inoltre seconde te e` possibile utilizzare sia la kellina che il protopic?
    Grazie mille.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari Pe
      anche io ho provato il camouflage, però purtroppo sulle mani è un vero disastro perchè appunto si tende a sporcare tutto. Hai provato con mallo di noce e caffè????
      Il protopic non l'ho mai usato, ma credo che due creme insieme non vadano bene :-(

      Elimina
  31. ciao lalla, ho 29 anni e la mia "amica/nemica" vitiligine mi segue da quando ne avevo 6 circa, le ho provate tutte, dai rimedi dermatologici (che a mio avviso hanno solo peggiorato la situazione) alle lampade, ai rimedi naturali del fisiokinesista, e come potrai sapere con conseguente perdita di tempo e denaro e senza risultato.Per un po' ho lasciato perdere perchè mi ero rassegnata alla mia condizione di "visivamente diversa", ma dopo un percorso personale (non entro nei dettagli altrimenti ti esaurisco lo spazio)ho deciso che era il momento di fare altro per me stessa, insomma, mi voglio prendere di più in considerazione rispetto a quanto facevo prima, ed è per questo che ti chedo se mi puoi inviare la tua ricetta della crema alla kellina, come ti stai trovando ad usarla? la mia ha sempre avuto una porgressione abbastanza lenta, ma non so perchè negli ultimi 2 anni ha subito una accelerata e la vorrei non dico debellare, ma almeno arginare. Grazie dello spazio che hai creato su questo problema sottovalutato.ti lascio la mail chiaraz21@gmail.com un grande saluto, chiara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara
      ti risponderò con calma in privato :-)

      Elimina
  32. Ciao Lalla io sono Dennis vivo al estero e da 5 mesi che mi sono usciti questi segni bianchi sulle mani ma ho gia provato di tutto.
    vitix, heliocare, integratori, olio di semi neri con aceto ect. Ora sto provando olio di iperico da 7 giorni e nel fra tempo ho comprato in internet ammi majus 60 ml gt in gocce da bere 20-30 gocce. Non riesco a capire se ammi majus e ammi visnaga siano la stessa cosa. Potresti dirmi come fare la crema alla kellina a casa perche vivo fuori dall Italia e su internet non la trovo. Mi sono trovato queste macchie questa primavera tutte in un giorno e sto impaccendo e spendendo un mucchio di soldi. Io ho 33 anni e sono in contatto con la gente perciò questo e un grande problema per me. La mia mail e sinnedobi@yahoo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dennis
      sì l'amni visnaga è l'amni majus!
      Appena avrò due minuti ti scrivo in privato.

      Elimina
  33. Ciao Lalla sono Eleonora e ho 23 anni. Da circa due mesi sono comparse delle macchie di vitiligine sul volto (occhi e angolo bocca). Sono in attesa di una seconda visita dermatologica ma nel frattempo vorrei provare la tua crema approfittando del sole di agosto. Le tue foto mi hanno dato un pò di speranza... Ti ringrazio anticipatamente.

    E-mail: pikkola_lil4@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora, mi dispiace risponderti con oltre un mese di ritardo, ma purtroppo durante l'estate ho staccato completamente il pc ed il telefonino per rilassare corpo e mente!.
      Ti scriverò in privato.

      Elimina
    2. Ciao Lalla, non avevo letto la tua risposta! Ti rinnovo la mia domanda sulla crema e qualche consiglio :) se puoi: pikkola_lil4@hotmail.it

      Elimina
    3. Ciao Eleonora
      ti ho scritto in privato :-)
      Un bacione
      Lalla

      Elimina
  34. Ciao Lalla sono Marco, Da circa un anno sono comparse sul viso macchie Bianche soprattutto negli angoli della bocca su tutto l'occhio destro ed ora sul sinistro. In attesa di fare le famose lampade in ospedale il dermatologo mi ha consigliato di mettermi al sole. Vorrei provare la tua famosa crema alla kellina ma nelle farmacie è introvabile
    Aspetto tue notizie alla mia e-mail :Marino43@aliceposta.it
    ti ringrazio anticipatamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La crema la preparano le farmacie galeniche sotto prescrizione medica.

      Elimina
  35. Ciao, Lalla, sono Mary e ho la vitiligine da circa 20 anni. Ho provato anch'io di tutto, ma miglioramenti non ne ho avuti, anzi diciamo peggioramenti, soprattutto sulle mani, estremità ed anche sotto le ascelle. Ho letto ora di questa tua crema, vorrei avere qualche precisazione, cioè cosa dire esattamente al medico per la ricetta ed anche, se possibile, qualche marca di integratore che contenga tutte le vitamine che hai descritto sopra. Se vuoi scrivermi, la mia mail è spiraxxx@yahoo.it

    Grazie
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dermatologo dovrebbe prescriverti la crema al 3 o 4% di kellina, poi sarà la farmacia galenica ad occuparsi della preparazione secondo le indicazioni dello specialista.

      Elimina
  36. ciao lalla,sono dora ed è da quasi 4 anni che ho la vitiligine,il dermatologo mi proposto il protopic che fino ad ora nn ha prodotto nessun miglioramento,quando ho letto la tua storia un seme di speranza si è acceso in me(un po' troppo poetica,eh....)vorrei sapere se potresti inviarmi la ricetta di questa portentosa crema alla mia e-mail: giusybelvedere@yahoo.it ,grazie,aspetterò con ansia una tua risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusy abbi paziena
      da quando sono rientrata non sto riuscendo a mettermi in pari con le mail :-)

      Elimina
  37. Cara LALLA,
    leggendo attentamente tutte le tue risposte su questo sito ho apprezzato tantissimo che tu abbia scoperto questa portentosa crema!
    Adesso sai sono una ragazza di 25 aa della provincia di bari ed ho questa malattia di circa 10 anni!
    Ho letto per esempio che in data 18 maggio di quest'anno in risposta ad un'altra consorella affetta da vitiligine "annamaria",se non sbalgio,hai segnalato della presenza di farmacista di foggia che se contattata poteva,previo invio ricetta,realizzare questa "TUA" crema è....giusto?
    NON è che mi potresti gentilemente passare la ricetta in questione ed eventualemente estremi della farmacista di foggia chissà mai riusciamo a scoprire l'uovo di colombo?
    Adesso dopo vari giri della speranza sono arcistufa delle ricette,medicina ed inutili visite mediche volte solo ad arricchire medici ed operatori sanitari insomma stanca di regalare soldi!
    Purtroppo sai benissimo che questa malattia NON ha una causa vera è propria pertanto tutti sono sicuri di dare giuste informazioni ma così NON è quindi sono convintissima che la tua crema sarà ideale per nulla nociva e sicuramentee stimolerà cute e melanociti in modo naturale.
    Ti ringrazio di vero cuore ....
    Io sono appunto ester scognamiglio ed ho 25 aa è questo è il mio indirizzo di posta elletronica per eventuali tue risposte e segnalazioni :
    scognamiglioester@tiscali.it
    Ti ringrazio di vero cuore e gentilissima di tutto
    Un'abbracio sentito
    Ester ;-)

    RispondiElimina
  38. Buon giorno cara Ester
    ti ringrazio per aver offerto l'ennesima testimonianza :-)
    Ti ho scritto in privato per darti tutti i suggerimenti al riguardo.
    Fammi poi sapere ok?
    Un abbraccio
    Lalla

    RispondiElimina
  39. Ciao Lalla,sono affetto da vitiligine da qualche anno,ho provato di tutto senza grandi risultati,sto scoprendo grazie anche a te le proprieta' della kellina,per cui ho deciso di preparare una crema x provarla su di me,ho scoperto che la kellina e' costosissima,sapresti indirizzarmi verso un venditore che mi possa fare dei prezzi "umani?grazie a risentirci

    RispondiElimina
  40. A malincuore ti rispondo che purtroppo la Kellina non ha prezzi umani!!!! E' davvero costosissima, ma in questo caso mi sento di dire con tutta franchezza che la spesa vale la pena farla :-)
    Lalla

    RispondiElimina
  41. Ciao Lalla,

    posso avere la tua "ricetta della kellina"? Io ho utilizzato in passato la kellina ma senza risultati penso a questo punto non fosse fatta bene ti lascio il mio indirizzo mail nella speranza di una tua risposta.
    grazie Simona poggi.s@tiscali.it

    RispondiElimina
  42. Ciao Simona
    ti ho risposto in privato all'indirizzo che mi hai mandato :-)
    Buona domenica
    Lalla

    RispondiElimina
  43. Ciao Lalla,
    anch'io come gli altri ho delle piccole chiazze e desidererei eliminarle. Mi piacerebbe provare la tua stessa terapia. Questo è il mio indirizzo: grecoenrico@hotmail.com
    Grazie

    RispondiElimina
  44. Ciao Enrico
    ti risponderò in privato :-)

    RispondiElimina
  45. Ciao sono fortunatamente caduta nel tuo blog, ed ho letto questo tua articolo, per me illuminante:) ho 23 anni e da 12 sono affetta da vitiligine purtroppo solo sul viso!!!!
    Anche io ormai mi sono rassegnata all' autosperimentazione e autoricerca, ma la kellina mi mancava.
    Volevo sapere se a questa crema deve seguire un esposizione al sole oppure va utilizzata come una normale crema "da giorno".

    RispondiElimina
  46. Sì sì, questa crema va associata all'esposizione solare per sortire il migliore effetto. Poi ovviamente io la uso anche come crema viso da giorno a cominciare dalla primavera perchè c'è sempre l'occasione di uscire fuori e trovare una bella giornata soleggiata :-)

    RispondiElimina
  47. Ciao lalla, anche io ho questo problema e so della kellina. . però vorrei sapere qualche tua novità più la ricetta della tua kellina per fare un paragone alla mia. . Mandami un e-mail a quest' indirizzo : t10ultras@libero.it

    RispondiElimina
  48. Ciao Carmine
    nel forum che ho indicato in fondo al mio articolo trovi le informazioni da te richieste, in ogni caso rimango a tua disposizione e se vuoi puoi scrivermi a flaviaorlando67@gmail.com
    Intanto ti auguro una buona Pasqua

    RispondiElimina
  49. Ciao Lalla! Posso confermarti che la Kellina è decisamente utile .. se usata con attenzione, come tu be sai spesso il panico e l'ansia portano ad un uso spropositato di questo prodotto. L'ho usata diverso tempo fa ottenendo ottimi risulati.. in un primo periodo. Ho sospeso l'utilizzo perchè la farmacia di fiducia smise di prepararla per ragioni di costi e cercando altre farmacie ho scoperto che utilizzavano il principio attivo ormai depotenziato oltre a preparare la crema con la paraffina.
    Insomma siamo alle solite la serietà è una cosa rara. Sono interessato alla formulazione da te ottenuta soprattutto per il fatto, come tu mi dici, che utilizzi emulsionanti naturali.
    Ti andrebbe di inviarmi la formulazione ?
    Ti ringrazio anticipatamente Luca C.
    nemos@tiscalinet.it

    RispondiElimina
  50. ciao cara Lalla sono felice di averti trovato, spero vivamente che mi potrai aiutare.
    soffro di vitiligine da 2 anni circa ma quest'anno si e' allargato a tutto il corpo ma solo la parte davanti. soffro di ipotiroidismo e della malattia di Bechet cosi nessun dermatologo mi aiuta perché come malattia autoimmune e rara non la conoscono. ho fatto circa 30 sedute di fototerapia senza nessun risultato poi hanno sospeso e mi hanno prescritto cromovit ma non succede niente.
    Vorrei tanto provare la tua crema ma dove la procuro? cosa devo fare scrivere al mio medico di base (che è l'unico che mi aiuta tanto) sulla riccetta? ti ringrazio di cuore paola paola.taiana@alice.it

    RispondiElimina
  51. Luca e Paola vi ho risposto in privato :-)
    Vi auguro ogni bene
    Lalla

    RispondiElimina
  52. Ciao Lalla,
    mi chiamo Donato ho 28 anni e anch'io, come tutti quì, soffrono di Vitiligine.
    Per non dilungarmi troppo le prime macchie di vitiligine mi sono comparse più di 3 anni fà.
    Da un'anno a questa parte mi sono comparse delle macchie bianche anche intorno alla bocca e intorno ad un occhio e ho deciso di fare qualcosa.
    Ho usato integratori tipo cromovit o pigmentin ma per ora nessun miglioramento e quindi a breve ho intenzione di prenotare una visita all'ospedale IDI di Roma.
    Ho fatto una grossa ricerca sulle piante e sui rimedi che potrebbero aiutarmi nel guarire e mi sono imbattuto in questo sito.
    Sono molto incuriosito dal prodotto che hai realizzato ed usato, nello specifico mi interesserebbe chiederti quali piante hai utilizzato oltre la Ammi Visnaga (dalla quale si estrae la Kellina).
    La mia emai è donatonap@hotmail.it.

    Spero di ricevere una tua risposta.

    intanto ti saluto e ti ringrazio fortemente.

    Donato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Donato
      oltre alla kellina, nella mia crema c'è anche la calendula, il mallo di noce, il germe di grano, la carota ed il bergamotto...nonchè è arricchita da vitamina E :-) Comunque trovi nel dettaglio tutte le informazioni circa questa crema nel forum indicato nel mio articolo :-)

      Elimina
  53. Ciao Lalla, sono il padre di un ragazzo di 15 anni cheha la vitiligine sull'emivolto destro, inutile dirti tutto cio' che ha fatto il ragazzo, adesso lo specialista gli ha prescritto la Kellina al 4% da usare due ore prima di esporsi al sole, e da tenere in frigo. Adesso ti chiedo la Kellina dopo la preparazione deve essere tenuta in frigo dopo aperta vero? non deve uscire dalla farmacia gia in una borsa frigo? Ti prego rispondimi.
    Grazie anticipatamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non la tengo mai in frigo, poi è ovvio che dipende tanto dalle temperature che vi sono in casa. Se è tanto caldo meglio preservare la crema tenendola in frigorifero, altrimenti non ve n'è necessità :-)

      Elimina
  54. Ciao Lalla,
    ti scrivo per mio figlio che ha la vitiligine in faccia da tre anni.
    Vorrei provare la Tua kellina dato che sta' per iniziare la Bella stagione.
    Mi puoi gentilmente scrivere la Tua formulazione della Kellina?
    Il mio indirizzo email e': sparviero1962@gmail.com
    Spero di ricevere una Tua risposta
    Grazie anticipatamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scuso per il ritardo della mia risposta :-(
      Comunque seguendo il forum citato nel mio articolo troverete tutte le informazioni dettagliate sull'uso della crema alla kellina :-)

      Elimina
  55. ciao lalla,mi chiamo Bruno volevo sapere se dopo l'applicazione della crema mi devo sciacquare prima di espormi al sole.grazzie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non l'ho mai fatto....sono sempre andata al mare sotto al sole dopo essermi spalmata per bene la crema :-)

      Elimina
  56. Ciao Lalla come stai? Noi ci siamo già sentiti qualche mese fa. Riassumo brevemente che personalmente d'inverno la vitiligine mi sparisce quasi completamente e riappare cattiva in primavera. Prendo beta-carotene e vitamina C e nient'altro... cosa posso fare di più? Mi fai sapere qualcosa sulla crema alla Kellina? Ciao e grazie infinite.
    Massimiliano Colussi
    e-mail: massimiliano.colussi@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massi
      appena ho due minuti ti rispondo in privato :-)

      Elimina
  57. ciao lalla, davvero complimenti per il tuo sitp...anch'io ho la vitiligine e sarei molto interessata alla ricetta della crema alla kellina. grazie ciao la mia e-mail è wvpolo676@libero.it

    RispondiElimina
  58. Ciao
    se ti iscrivi al forum citato nell'articolo, lì troverai tantissime informazioni riguardanti non solo la terapia con Kellina, ma anche altre alternative, nonchè la testimonianza di altri pazienti :-)

    RispondiElimina
  59. Ciao Lalla,
    ho letto il tuo post con grande interesse, anche io ho la vitiligine e mi hai molto rincuorato. Potresti darmi maggiori informazioni sulla preparazione della crema alla kellina? la mia email è giuly_78@hotmail.com .
    Grazie anticipatamente e a presto
    Giuliano

    RispondiElimina
  60. Ciao Lalla, anch'io vorrei informazioni sulla crema alla kellina.
    Riesci a mandarle a emmaclara72@gmail.com.
    Sarei interessata anche a sapere quali integratori usi durante tutto l'anno perchè vorrei provare a seguire il tuo consiglio...se riesco a tranquillizzarmi un po' !! aspetto tue info a breve. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emmaclara ti ho mandato una mail :-)

      Elimina
  61. Ciao lalla. Anche io da 10 gg sto usando la terapia a base di kellina con ottimi risultati. Vorrei chiederti una cosa a riguardo: ieri ho messo un di piu di crema sulle palpebre e contorno occhi. Adesso è un po gonfio sotto gli occhi e arrossato intorno agli occhi mi brucia un pochino e sento un po di dolore. Come mai? Cosa dovrei fare? Potresti aiutarmi? Ti lascio la mia mail sweetheidi23@hotmail.it grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questi casi il migliore rimedio è un olio di iperico con olio di elicriso. Poi la sera prima di andare a dormire, puoi fare degli impacchi con tisana di camomilla e calendula. Ti ho anche risposto all'indirizzo mail che mi hai lasciato :-)

      Elimina
  62. Io sono un pò negata per i blog, vorrei tanto ricevere anch'io la ricetta e sapere come si distrugge questa odiosa vitiligine che sta cominciando a dare fastidio! Comeprocurarsi la sostanza attiva? e come fare la crema? La mia e-mail è: lorystend@gmail.com
    Grazie Lalla!

    RispondiElimina
  63. CIAO LALLA,
    VOLEVO INTANTO FARTI I COMPLIMENTI PERCHE' SEI BRAVISSIMA E A TAL PROPOSITO POSSO CHIEDERTI CORTESEMENTE LA RICETTA DI QUESTA CREMA. E' PER UNA MIA AMICA CHE ORMAI DEMORSA E DISPERATA NON E' RIUSCITA ANCORA A TROVARE UNA SOLUZIONE PER LA VITILIGINE. NONOSTANTE DERMATOLOGI, OSPEDALI, ECC.
    LA MIA MAIL E':anna.biondelli@gmail.com
    GRAZIE GRAZIE PER I TUOI PREZIOSI CONSIGLI.

    RispondiElimina
  64. Ciao lalla, sono una giovane ragazza che soffre di vitiligine. È da un anno che ce l'ho. Quest'estate si sta diffondendo anche sul viso. È da poco che ho iniziato il trattamento con l'integratore Cromovit,però visti i tuoi risultati vorrei provare la tua crema alla kellina. Saresti così gentile di mandarmi tramite mail la tua ricetta miracolosa? Ti lascio la mail:inastrat@gmail.com

    RispondiElimina

Lasciate un commento

Licenza CreativeCommons

Licenza Creative Commons
Questa opera di Lalla è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.
Basata su un lavoro di impatiens-magicanatura.blogspot.com.
Permessi oltre lo scopo di questa licenza possono essere disponibili presso http://creativecommons.org/.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...